ASPERITA' SOTTERRANEE - INIZIATIVE SPELEO

______

 

Su iniziativa  del socio Giorgio Zanutto, al quale si sono rapidamente aggregate le socie Alessandra e Valentina, sta nascendo all’interno della nostra sezione, in modo naturale e spontaneo, un “movimento” collegato alle attività speleologiche ed ipogee in genere.

Sollecitati da queste manifestazioni di interesse, sorte in modo spontaneo ma cariche di spinte emotive  e passioni personali, meritorie di sicuro interesse da parte della nostra sezione, sono stati avviati nelle scorse settimane incontri con operatori più o meno esperti del  settore, uno tra questi Sandro Sedran del CAI di Dolo e SpeleoTeam, nonché con amici ed amiche dei Gruppi Speleo di Treviso (Francesco) e Padova (Valentina).

La nostra sezione di Mirano, dopo queste confortanti e lusinghiere premesse, intende avviare una serie di iniziative sul territorio, al momento  a carattere meramente divulgativo, rivolte in particolare verso i giovani per diffondere e risvegliare l’interesse per tale disciplina.

L’ambito territoriale che questo “movimento” intende avere ha una valenza interzonale ed intercomunale, senza vincoli  o collegamenti ad un singolo ente. L’attenzione e lo spirito sul quale tale movimento vuole concentrare la propria attenzione è  prioritariamente di carattere  didattico e di sensibilizzazione verso tale disciplina.

In secondo luogo si prefigge lo scopo di verificare e sondare su sul territorio  il potenziale coinvolgimento di uomini e donne, appartenenti al CAI e non solo, che abbiano la voglia e lo stimolo di apprendere le nozioni fondamentali di tale disciplina, ed eventualmente di approfondirla, attraverso la realizzazione di veri e propri corsi, in grado di preparare gli allievi ad uscite in ambiente.

Il gruppo, o movimento che dir si voglia, ha in sé al momento lo spirito e la spontaneità necessari per coinvolgere il maggior numero di giovani e giovanissimi, di uomini e donne che possono in tal modo avere l’occasione di scoprire mondi sotterranei, così affascinanti e così misteriosi, in piena sicurezza, accompagnati da istruttori di provata esperienza.

Le manifestazioni che avranno inizio con il prossimo autunno, si svolgeranno in ambienti pubblici, anche scolastici, nelle sedi pubbliche di associazioni, biblioteche, etc. in modo da divulgare al maggior numero possibile di persone la disciplina ipogea, di apprezzarne la bellezza e verificarne l’interesse.

Per qualsiasi curiosità o interesse verso tale progetto, da parte di chiunque, prego contattarci ai seguente indirizzi di posta:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure ancora Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Grazie

Stefano Marchiori

Presidente della Sezione CAI di Mirano.

 

Contatti

+348 - 4138588 ORE SERALI
Web : www.caimirano.it