IN MEMORIA DI ELISA NALESSO

Lunedì 15 giugno ricorre il primo, triste anniversario della morte di Elisa Nalesso. Quel tragico giorno, a pochi metri dalla vetta della Punta San Matteo, Elisa ci lasciava in un tragico e fatale incidente. Un evento che segnerà per sempre la storia della nostra sezione. Una disgrazia che rimarrà scolpita per sempre nella memoria e negli annali della nostra Scuola di Alpinismo A. Leonardo, di cui Elisa era parte importante ed attiva.

 
A futura memoria, rimarranno impressi i suoi occhi splendenti, il suo sorriso radioso, la sua sensibilità verso gli altri. Ci rimarranno impressi nella mente i momenti nei quali il destino ci ha concesso di apprezzarne le qualità morali, fortunati testimoni di attimi di vita comuni. Lo spazio del mattino vissuto da Elisa, ci fa ben comprendere quanto l’essenza umana contenga in sé una fragilità e fugacità, di fronte alle quali ci troviamo perennemente impreparati. Tutte le cose belle di questo mondo, a cui certamente Elisa apparteneva, sono inevitabilmente soggette alla fuggevolezza del destino.
 
Per Elisa, sospesa nel vuoto, incerta tra la bellezza terrena e quella dell’infinito cui Lei da sempre aspirava, il destino si è compiuto i pochi minuti ed una creatura celeste l’ha presa tra le sue amorevoli braccia e l’ha condotta con sé, negli immensi spazi dei cieli eterni, a cui noi tutti un giorno saremo chiamati.
 
Ciao Elisa.
 
Stefano Marchiori

Contatti

+348 - 4138588 ORE SERALI
Web : www.caimirano.it